Assegno di divorzio, spetta sempre all'ex coniuge?

Aggiornamento: 11 mar 2020


assegno divorzio

La giurisprudenza sembra cambiare orientamento in tema di assegno di divorzio. La Corte Cassazione con la sentenza n. 11504 depositata il 10 maggio 2017 stabilisce che all'ex coniuge non spetterà alcun mantenimento, nell'ipotesi in cui lo stesso sia economicamente autosufficiente. La suprema Corte precisa che con lo scioglimento del matrimonio, il rapporto matrimoniale si estingue definitivamente, “sul piano sia dello status personale dei coniugi, i quali devono perciò considerarsi da allora in poi «persone singole», sia dei loro rapporti economico-patrimoniali e, in particolare, del reciproco dovere di assistenza morale e materiale”, pertanto, solo l’ex coniuge che sia privo di mezzi adeguati avrà diritto all'assegno post-matrimoniale, non rilevando il tenore di vita goduto durante il matrimonio.


1.701 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti