top of page

Il mantenimento per i figli va versato anche se nel periodo estivo i figli stanno con il padre

Il mantenimento per i figli va versato anche temporaneamente i figli vivono con il genitore non affidatario


Spesso capita di sentire dire dai padri che tengono i figli per un maggiore periodo di tempo durante l'estate che il mantenimento che versano per i figli dovrebbe essere ridotto o addirittura che non sarebbe dovuto. Tutte affermazioni pretestuose per non pagare quanto dovuto a titolo di contributo per il mantenimento dei figli.

In realtà il mantenimento va versato ugualmente senza alcuna riduzione anche nei periodi in cui il figlio va a vivere con il genitore non collocatario. Di fatti il contributo di mantenimento per i figli viene determinato dal giudice su base annuale .

Solo per agevolare il debitore-padre a pagare quanto dovuto, si conviene rateizzare in 12 rate mensili l'importo, che corrisponde al mantenimento, che dovrà essere versato per tutto l'anno. Quindi il padre non potrà pretendere di ridurre il mantenimento per il periodo estivo perchè quanto dallo stesso versato in quel periodo non rappresenta altro che una delle rate in cui è stato suddiviso l'importo annuale e non la rate specifica per il periodo estivo oggetto di contestazione.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti